lunedì 23 marzo 2009

GINNASTICA FEMMINILE

Perché dopo il parto, quando starnutisco mi scappa la pipi!?”
Anni fa, con questo tarlo in testa, ho parlato con la mia ginecologa (in Italia). Le ho chiesto sull'uso di sfere vaginali, per rinforzare i muscoli pelvici. Oggi so che lei mi avrebbe potuto parlare di esercizi di Kegel, pompoarismo, yoga tantrico, pesini vaginali, ben-wa, danza del ventre, preghiere a Nostra Signora delle Vagine…
Invece mi ha guardato come se io fossi un uccellino raro a tre zampe.“Sfere vaginali? Palline tailandesi... ma! Tanto sei giovane ti passerà… Se proprio vuoi, provaci pure... brava!” In quel brava si celava un'sbrigativo “avanti il prossimo”. Ci sarà stata anche un’spruzzatina d’ignoranza? Oppure ci sono ginecologi che preferiscono appiopparci le tena lady, più tosto che le geisha balls?
E va beh! Tanto, io sono una che se la fa andare bene... Dopo una wiki-ricerca e un ordine a un sexy shop online, ho avuto le mie geisha balls, da abbinate con esercizi che hanno a che fare con la postura e la respirazione.

Dopo averle guardato storto per due giorni, chiedendomi: "E adesso?!" Mi sono decisa a introdurle nalla aposita vagina. Tanto ero stuffa delle perdite urinarie... Peggio non poteva andare.
" Che Dio me la mandi buona... Se capterà di soffiarmi il naso e sti cosi mi rotoleranno giù per le gambe, mentre faccio la spesa."
Ho imparando sul campo che le palline non rischiavano di scappare. Anzi, il loro movimento dentro di me, mi insegnavano a percepire le sensazioni leggere dei muscoli interni. Alcune sensazioni sono simili a quelle degli assorbenti interni, che ci siamo abituate a ignorare. Anzi, gli assorbenti interni, per più pratici che siano, aiutano a dimenticare la sensibilità della vagina.
Combinare le sfere agli esercizi di Kegel è un’esperienza sensibilizzante e terapeutica. Il pavimento pelvico, combatte una guerra diaria contro la gravità, nel sostenere gli organi pelvici e gravidanze.
Se noi donne siamo benedette con validissime zone sessuali interne. Perché allora spesso consideriamo le nostre vagine come canale del parto o luogo-soggiorno del pene? Ambi due eventi sociali che richiedono la presenza di un’altra persona. Come è riduttivo focalizzare l’eccitazione femminile soltanto nella clitoride! Frustrante sperare nell’invenzione di un navigatore satellitare per il punto G.
Non è che le sfere siano quasi sconosciute, perché non sono a forma di pene? Che secondo quello che abbiamo imparato durante la vita, fanno meraviglie nella nostra vagina. Le sfere sono unicamente femminili e autosufficienti.Ci insegnano a sentire il nostro interno in modo diverso, indipendente della riproduzione o dalla penetrazione peniana. Ci vuole molta pazienza, ma il risultato può condurre una donna oltre i limiti della sessualità insegnata (o non insegnata) nella cultura occidentale, che fondamentalmente ci inculca una sorta di “negligenza vaginale”.
Le geisha balls sono due palline tenute insieme da una cordicella di silicone antiallergico che passa al loro interno, come nei tampax. Si inseriscono e si sfilano come un assorbente interno. Possono essere in plastica, silicone o metallo. All’interno sono cave, perché contengono altre due palline, che a seconda del movimento del nostro corpo, oscillano e vibrano, producendo piacevoli sensazioni.
Gli esercizi rinforzano i muscoli perineali, e possono eliminanre l’incontinenza urinaria. L’uso delle sfere al di là dei benefici, si rivela piacevole anche sotto l’aspetto sessuale. l’orgasmo è da considerarsi un effetto collaterale dell’uso continuato di questo giochino. Si può anche imparare a "massaggiare” il pene con contrazioni volontarie della parte interna della vulva. Fra l'altro fare esercizi aiuta la circolazione linfatica, perciò anche all’orgasmo, visto che è un fenomeno vascolare. Tutte cose da geisha, ma a portata di qualsiasi casalinga paziente e risoluta.
Comunque è cosa buona parlarne con un ginecologo, o un fisioterapista. Io ho avuto informazioni valide con l'instrutrice di anti ginastica, gran conoscitrice dei muscoli perineali e delle emozioni che comandano il nostro corpo.
In Brasile è facile che te lo spieghi il ginecologo. Li ci sono anche lezione di pompoarismo.
Non è meglio optare per l’eliminazione di perdite urinarie e avere mega orgasmi? Oppure la storia del “perché io valgo” ci serve solo nella scelta dello shampoo?
Le geisha balls sono fra i sex toys più antichi del mondo. Discreti e si possono indossare da per tutto. Secondo me le migliori sono quelle in silicone. Quelle di metallo fanno rumore mentre cammini.
Per chi non sa sono una cuoca seguitemi su Twitter

13 commenti:

monica ha detto...

mannaggia Mary! sei proprio un mito!!!!!!!!! finalmente a questo mondo c'è qualcuno che ha il coraggio di parlare di queste cose con molta tranquillità e semplicità e senza farsi dei scrupoli o falsi pudori...penso che proverò anch'io questa cosa perchè anche a me è capitata la stessa cosa dopo il parto ma soprattutto dopo l'intervento....è vero quando dici che ci sono alcuni medici che quando gli chiedi alcune cose ti guardano stupiti e poi ti rispondono "avanti il prossimo"...abbiamo la mente suddivisa ascomparti e questo è un male, dovremmo invece imparare ad allergare le nostre vedute a 360° e anche oltre...solo allora si riuscirebbe a parlare di tutto con serenità e onesta verso se stessi.un grade bacio Mary e ricordati che ti voglio bene e ho grande stima in te....sei una DONNA fantastica!!!!

monica ha detto...

ah dimenticavo il post sui fantasmi....è fantasmagorico!!!!!!!!!!!!

Mary Valeriano ha detto...

Di donne con problemucci del genere ce ne sono tantissime... Che vuoi farci? Siamo sotto pressione nella vita. Bombardate dalle publicità su un sacco di prodotti, che prometono diventeremo meravigliose se le consumiamo. Chi ha tempo di persarci ai muscoli all'interno della Abigail? Ma alla fine è quello l'ombelico del mondo, da dove nasce tutto. E se le cose da quelle parti funzionano bene non importa più che shampoo usi, il lavoro che fai, ecc, ecc.

Anonimo ha detto...

CIAO SONO IO, PORCA MISERIA LO VENGO A SAPERE TROPPO TARDI!!!! DOPO KILI E KILI DI ASSORBENTI SPRECATI, HO FATTO L'INTERVENTO E ORA SONO ASCIUTTA COME IL FIUME IN AGOSTO....MA STE PALLINE SI POSSONO ADOPERARE ANCHE SENZA AVERE PIù PROBLEMI DI INCONTINENZA???? CIAO CIAO MARY

Mary Valeriano ha detto...

Ho sentito da una comessa del sexy shop, che le donne che usano le palline non hanno mai il mal di testa. Secondo me, più tosto ci viene in faccia quel sorisino a mò di Monalisa...Ecco! Va a finire che quella furbona aveva le proprio palline e faceva gli esercizi vaginali, mentre Leonardo la dipingeva... Visto che sono fra i giocatoli sessuali più antichi al mondo. Non so quanto possa valere per tutte, ma secondo me avere dentro qualcosa a contato diretissimo col fantomatico punto G, che si muove col tuo ritmo, non è per niente male. Essendo anche un giocatolo erotico credo si possano adoperare e come!

Anonimo ha detto...

ciao ho letto tutti i tuoi post e sono molto molto divertenti e molto molto interessanti altri. comunque posso assicurare a tutte che le ben-wa sono semplicemente eccezionali: incontinenza finita e orgasmi super. si intenda per la donna ma anche per l'uomo: da quando uso le ben-wa il mio uomo mi ha detto che non ha mai provato sensazioni così forti. provare per credere.
ciao da Laura

Mary Valeriano ha detto...

Wow! Una che ha letto tutti i miei post!!!
Già ti voglio bene Laura.

hija ha detto...

ciao a tutte!
ho comprato le palline (quelle in silicone, le smart balls) più di un anno fa e le uso satuariamente. Non ho avuto figli né problemi di incontinenza, ma volevo prevenire problemi mantenendo il perineo in allenamento.
Nel negozio dove le ho comprate mi hanno suggerito di tenerle prima 2 minuti, poi 5 e così via fino anche a 2 ore, dicevano che non ce la avrei fatta a tenerle per più tempo da subito. In realtà già dalla prima volta me le sono quasi dimenticate e non mi hanno dato nessun fastidio in termini di affaticamento del muscolo. Le terrei senza fastidio anche tutto il giorno.
Mi piacerebbe conoscere l'esperienza di altre donne con le palline, quante ore le tengono, se tutti i giorni, se fanno esercizi e quali (io no le conosco, a parte i kegel che però non mi sembra contemplino l'utilizzo delle palline).
Grazie mille a chi vorrà raccontare!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
bettabu ha detto...

Bellissimo post....
vado a scoprire il resto del tuo blog.
ti seguirò! :)

B.

Anonimo ha detto...

Le geisha balls sono controindicate in gravidanza? O possono essere usate per rinforzare la muscolatura in vista del parto?
Perchè ho sentito dire che sono utili in sostituzione del massaggio perineale, puo essere vero?

A.

Anonimo ha detto...

Ciao! sto cercando queste palline e onestamente non so dove andare! come te ho guardato su internet, ma non mi fido del materiale.. e la mia ginecologa s è stretta nelle spalle! tu di che materiale le hai acquistate? per quanto tempo le hai utilizzate? aspetto risposta.. ciao :)

Mary Valeriano ha detto...

Di solito i sexy shop hanno anche queste palline e i venditori sono esperti in spiegarti materiali e quant'altro.